Dal 2007 è iniziata una collaborazione tra Pubblica Assistenza Val d’Arbia e CARITAS locale per ritirare presso il deposito regionale del Banco Alimentare, che si trova a Calenzano (Firenze), i prodotti alimentari che la CARITAS stessa raccoglie e poi redistribuisce alle famiglie bisognose o a determinate strutture (comunità, mense sociali, ecc). Il Banco Alimentare è una rete di organizzazioni senza scopo di lucro, che hanno come finalità la raccolta delle “eccedenze” della produzione agricola e dell’industria alimentare e la loro successiva distribuzione ad Enti/Associazioni di aiuto per poveri ed emarginati. Le “eccedenze” sono tutti quei prodotti che non vengono venduti sul mercato tradizionale per vari motivi: difetti di confezionamento, rimanenze di prodotti stagionali, alimenti con data di scadenza ravvicinata, prodotti di campagne promozionali. L’assegnazione delle risorse spetta alla CARITAS, che si avvale delle varie Associazioni locali per la distribuzione sul territorio.