Categoria: Pubblica Assistenza Val d’Arbia

Archive Posts Listed On This Page

Trieste e Lubiana, Castelluccio di Norcia, Caserta e Pompei: le gite sociali del 2019

Trieste e Lubiana, Castelluccio di Norcia, Caserta e Pompei: le gite sociali del 2019

 

Ogni anno la Pubblica Assistenza Val d’Arbia promuove l’organizzazione di interessanti gite sociali che registrano da sempre una grande partecipazione e soddisfazione dei nostri soci e dei cittadini. Un’occasione per condividere importanti momenti di socializzazione e avvicinare più persone al mondo del volontariato e della donazione. Anche per il 2019 la nostra associazione, in collaborazione con l’Agenzia Viaggi Cinque Sensi, ha già elaborato tre proposte di viaggio per le gite sociali della Pubblica Assistenza Val d’Arbia in tre diverse rinomate località del nostro Paese: Trieste e Lubiana, Castelluccio di Norcia in occasione della fioritura delle lenticchie, Reggia di Caserta e Pompei.

 

Qui di seguito pubblichiamo il riepilogo sintetico delle gite sociali proposte. Come di consueto, saranno realizzate solo le gite per le quali si raggiungerà il numero minimo di partecipanti ed iscrizioni.

 

5 – 7 Aprile (3 giorni e 2 notti) 

TRIESTE- LUBIANA CAPITALE DELLA SLOVENIA – SACRARIO MILITARE DI REDIPUGLIA   

 

1° Giorno : Ritrovo dei partecipanti al mattino, sistemazione in pullman e partenza. Soste per ristoro facoltativo. Pranzo al sacco offerto dalla Pubblica Assistenza. Visita guidata di Trieste, una città dalle origini romane, passando per il lungo periodo della dominazione asburgica, ai conflitti mondiali fino alla dichiarazione di città italiana. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

 

2° Giorno: Prima colazione in hotel. Al mattino visita guidata di Lubiana, capitale della Slovenia, considerata la “Capitale verde d’Europa”, con il Castello che domina imponente dall’alto e attraversata dal fiume Ljubljanica i cui ponti sono conosciuti in tutto il mondo. Pranzo tipico a seguire. Tempo libero. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

 

3° Giorno: Prima colazione in hotel. Trasferimento per il Sacrario Militare di Redipuglia, monumentale cimitero militare che contiene le spoglie di oltre 100.000 soldati italiani caduti durante la Prima Guerra Mondiale. Pranzo tipico a seguire. Partenza per il rientro. Soste per ristoro facoltativo. Arrivo in serata.

 

Gruppo 30 persone : € 294,00 per i soci – € 299,00 per i non soci 

Gruppo 45 persone : € 264,00 a persona – € 269.00 per i non soci 

 

La quota comprende: Viaggio in pullman GT – Hotel 3*/4* con prima colazione e cena – Pranzo al sacco offerto – Pranzo a Lubiana e a Redipuglia – Guide a Trieste e Lubiana – Accompagnatore – Assicurazione medico bagaglio

La quota non comprende: Supplemento Singola € 20 a notte – Tassa di Soggiorno – Tutto quanto non specificato alla voce “la quota comprende”

 

 

13 e 14 Aprile (2 giorni e 1 notte) 

REGGIA DI CASERTA E POMPEI

 

1° Giorno Ritrovo dei partecipanti al mattino, sistemazione in pullman e partenza. Soste per ristoro facoltativo. Pranzo al sacco offerto dalla Pubblica Assistenza. Ingresso e visita guidata della Reggia di Caserta, sito patrimonio dell’Unesco, la più grande residenza reale al mondo con una superficie di 47.ooo m2, cinque piani e quattro cortili interni. Presenta un maestoso scalone d’onore, la Cappella Palatina, l’appartamento storico, il Teatro di Corte e la Quadreria. Il Parco e la Cascata, inoltre, conferiscono al complesso una risoluzione altamente elegante e scenografica. 

 

2° Giorno  Prima colazione in hotel. Ingresso e visita guidata della città antica di Pompei, nota in tutto il mondo per la tragedia che l’ha colpita nel 79 d.C., quando la ricca città romana fu sepolta dall’eruzione del Vesuvio, insieme a Stabiae, Oplontis ed Ercolano, che ha permesso però di ritrovare intatta, dopo quasi duemila anni, una testimonianza storica vitale, uno spaccato di vita comune nel più grande impero dell’antichità. Pranzo in ristorante (Menù turistico o Pizza). Partenza per il rientro. Soste per ristoro facoltativo. Arrivo in serata.

 

QUOTA DI PARTECIPAZIONE:

Base 30 persone € 180,00 Soci – € 185,00 Non Soci

Base 45 persone € 165,00 Soci – € 170,00 Non Soci

 

La quota comprende: Viaggio in pullman GT – Hotel 3*/4* con prima colazione e cena – Pranzo al sacco offerto – Pranzo con menu turistico – Ingressi e guide alla Reggia di Caserta e a Pompei – Accompagnatore – Assicurazione medico bagaglio

La quota non comprende: Supplemento Singola €20 a notte – Tassa di soggiorno – Tutto quanto non specificato alla voce “la quota comprende”

 

22 giugno 

CASTELLUCCIO DI NORCIA E LA FIORITURA DELLE LENTICCHIE

 

Un viaggio nella parte orientale dei Monti Sibillini, prima a Norcia, nell’affascinante centro storico, poi a Castelluccio, un vecchio paese agricolo immerso in una valle suggestiva.

 

Ritrovo dei partecipanti nella prima mattinata e partenza in bus. Soste per ristoro facoltativo. Arrivo e visita del borgo di Norcia, circondato da mura che sono sopravvissute al passare del tempo nonostante i molteplici terremoti.

 

Da visitare: la Basilica di San Benedetto, il Palazzo Comunale e il mercato. Pranzo al sacco offerto dalla Pubblica Assistenza e successiva visita a Castelluccio di Norcia, piccolo borgo situato nel cuore del Parco dei Monti Sibillini a circa 1400 metri di altitudine, ai piedi del Monte Vettore. Il borgo di Castelluccio di Norcia sovrasta la grandissima piana di Castelluccio (il Pian Grande), lunga otre 10 chilometri e percorsa da una strada asfaltata, dove vengono coltivate le lenticchie. Castelluccio e la Piana sono location della caratteristica Festa della Fiorita: la pianura si colora dando un effetto cromatico che va dal giallo al rosso e dal viola al bianco. Nel secondo pomeriggio partenza per il rientro. Soste per ristoro facoltativo. Arrivo in serata.

 

QUOTA DI PARTECIPAZIONE:

Base 30 persone € 44,00 Soci – € 49,00 Non Soci

Base 45 persone € 35,00 Soci – € 40,00 Non Soci

 

La quota comprende: Viaggio in pullman GT – Pranzo al sacco offerto –Accompagnatore – Assicurazione medico bagaglio

La quota non comprende:  Tutto quanto non specificato alla voce “la quota comprende”

Read Details

Lista dei candidati per il rinnovo delle cariche triennio 2019 – 2022

Lista dei candidati per il rinnovo delle cariche triennio 2019 – 2022

 

Pubblica Assistenza Val d’Arbia – La commissione elettorale, presieduta da Sacchi Mauro, rende nota la lista dei candidati per il rinnovo delle cariche relative al triennio 2019/2022.

 

  1. BALDUCCI CLAUDIO – Ponte d’Arbia
  2. BARRO ALBERTO – Monteroni d’Arbia
  3. BECECCO GIANCARLO – Monteroni d’Arbia
  4. BECCHI GIANNA – Ville di Corsano
  5. CECCHI MARCO – Monteroni d’Arbia
  6. CIANI MAURO – Monteroni d’Arbia
  7. CIONI ENRICO – Monteroni d’Arbia
  8. FIORAVANTI MASSIMILIANO – Ponte d’Arbia
  9. FOIANESI POLISSENA – Ponte a Tressa
  10. FUCECCHI PATRIZIA – Monteroni d’Arbia
  11. GIANNETTONI DUCCIO – Ville di Corsano
  12. GRAZZINI ANNALISA – Monteroni d’Arbia
  13. LODICO SANTO – Monteroni d’Arbia
  14. MALVINNI NICOLA – Monteroni d’Arbia
  15. MARIANELLI PATRIZIA – Monteroni d’Arbia
  16. MONTINARO LUCIANO – Murlo
  17. NUCCI GIULIA – Ponte a Tressa
  18. POGGIALINI SONIA – Monteroni d’Arbia
  19. ROCCHIGIANI SABRINA – Monteroni d’Arbia
  20. ROSSI RAFFAELLA – Monteroni d’Arbia
  21. SACCHI GIANCARLO – Ponte d’Arbia
  22. TONTOLI NAZZARENO – Murlo
  23. TORTOLI MIRKO – Murlo
  24. TREFOLONI MARCELLO – Murlo

La suddetta lista resterà aperta fino al giorno 28 gennaio 2019 per ulteriori candidature fino al raggiungimento di un massimo di 30 nominativi. Chi fosse interessato può mettersi in contatto con il presidente Sacchi Mauro (telefono 339 2267228 \ e-mail [email protected]).

LISTA CANDIDATI PER COLLEGIO DEI SINDACI REVISORI

  1. ANGELINI ELVIO
  2. BONUCCI SIMONE
  3. PALLASSINI GIUSEPPE
  4. SACCHI MAURO
Read Details

Protezione Civile – Campo scuola 2018

Anch’io sono la Protezione Civile

Curiano dall’8 al 14 luglio ha visto 40 ragazze e ragazzi tra i 10 e i 16 anni.

 

 

Coinvolti nel campo scuola “Ognuno di noi, qui, è una parte del tutto”

 

Domenica 8 luglio con questa premessa è partito il campo scuola “Anch’io sono la Protezione Civile” promosso dal Dipartimento Nazionale di Protezione Civile 

ed organizzato in località Curiano a Monteroni d’Arbia dal Gruppo di Protezione Civile della Pubblica Assistenza e  Gruppo Donatori di Sangue Val d’Arbia.

 

 

Entusiasmo

Con entusiasmo e curiosità hanno preso parte quaranta ragazze e ragazzi dai 10 ai 16 anni, affiancati nelle attività di vita da campo, formazione e volontariato da circa venticinque volontari.  Tanti i temi affrontati insieme, dalla tutela del patrimonio boschivo e naturalistico alla prevenzione dei rischi, all’importanza dei piani

comunali di emergenza al cyberbullismo, dal primo soccorso con l’uso del defibrillatore semiautomatico alla promozione delle buone pratiche di educazione civica

e legalità.

 

 

Contributi

“La nostra proposta formativa – spiegano i referenti del Gruppo di Protezione Civile della Pubblica Assistenza Val d’Arbia – è stata elaborata dai volontari sulla base

delle linee guida del Dipartimento Nazionale di Protezione Civile con il contributo didattico dei formatori della nostra associazione, del gruppo Vigilanza Antincendi

Boschivi, del Soccorso Alpino e Speleologico Toscano, della Questura, dei Vigili del Fuoco, dei Carabinieri, della sezione AIB, dei Carabinieri Forestali,

del Gruppo Cinofili di Anpas zona senese e dell’amministrazione comunale di Monteroni d’Arbia

 

 

Il sindaco Gabriele Berni, il quale ha condotto con i ragazzi una interessante riflessione sul piano comunale di Protezione Civile, supportato dall’intervento tecnico

dell’ing. Giulio Marcucci. La doverosa considerazione della dimensione esperienziale più vicina ai ragazzi e i percorsi di osservazione/riflessione, attività ludiche

e simulazionihanno reso questa opportunità una vera e propria palestra di consapevolezza e cittadinanza attiva.”

 

 

Partecipazione e ringraziamenti

I ragazzi hanno ricevuto nel corso della settimana la visita del dott. Paolo Lucidi, Funzionario del Dipartimento di Protezione Civile e dei referenti ANPAS, tra i quali

Egidio Pelagatti, responsabile operativo nazionale delle Pubbliche Assistenze di Italia, Roberto Poggiani, responsabile operativo per Anpas Toscana

nonché presidente della Pubblica Assistenza di Chianciano Terme, Dimitri Bettini, presidente del Comitato Regionale di Anpas Toscana, e Paolo Leoncini, responsabile

Protezione Civile zona Senese.

 

 

Conclusione del campo scuola formativo

Alla fine, alla festa di chiusura del campo scuola di sabato 14 luglio, i ragazzi hanno presentato ai genitori ed ospiti dell’associazione, il brano

Qui non siamo in vacanza”, una divertente parodia del celebre tormentone “Una vita in vacanza” della band Lo Stato Sociale scritta e pensata dagli stessi

ragazzi e dai volontari infine per raccontare la vita da campo e i suoi protagonisti che insieme crescono e diventano “migliori”.

 

 

“Per mesi abbiamo lavorato all’organizzazione di questo progetto e ritrovarci con gli occhi lucidi

a leggere le sensazioni e i pensieri che i ragazzi hanno dedicato ai volontari alla fine della settimana

ci ha riempito il cuore, ripagandoci di tutta la fatica.” Gruppo di Protezione Civile della Val d’Arbia

 

 

 

Read Details

Donazione e alimentazione il nuovo progetto con le scuole del territorio

Il nuovo progetto avviato con le Scuole Medie del territorio insieme alla Confraternita Misericordia-Fratres di Monteroni d’Arbia.

Da alcuni anni il gruppo Donatori di Sangue dell’ Associazione Pubblica Assistenza Val d’Arbia insieme alla Confraternita Misericordia-Fratres di Monteroni d’Arbia ha attivato dei progetti con le classi seconde della Scuola Secondaria di primo grado di Monteroni e Murlo, sulla solidarietà, sul dono e sulla donazione di sangue.

 

Per l’anno scolastico 2017/2018 è stato proposto ai docenti e ai ragazzi un viaggio conoscitivo sulla stretta connessione tra cibo, buone abitudini e donazione, passando per le usanze e tradizioni alimentari, gli abusi alimentari e per finire con le scelte e mode del momento dell’alimentazione di oggigiorno.

Il progetto, dal titolo “DONAZIONE E ALIMENTAZIONE” seguito dalla dietista, Dr.ssa Federica Monaci, ha focalizzato l’attenzione non solo sugli aspetti scientifici e sui valori nutrizionali, ma anche sulla ricerca di ricette di piatti della tradizione, di piatti tipici appartenenti a regioni o nazioni diverse, di piatti “poveri”. Il tutto allo scopo di sensibilizzare i ragazzi alla donazione di sangue, mettendola in rapporto al modo di nutrirsi, non soltanto nel senso sostenibile, ma anche attento al rispetto del proprio corpo.

Gli elaborati presentati hanno certificato l’impegno degli studenti e degli insegnanti sulle tematiche proposte, un accurato ed apprezzabile lavoro di studio e di ricerca.
E’ stato ben evidenziato il legame tra donazione e alimentazione, sugli stili di vita sani, sull’importanza di una scelta consapevole e responsabile degli alimenti, legata alla stagionalità, alla tipicità e al km0. Ottimo lavoro per la parte riservata alle ricette, con molte informazioni, una notevole varietà ed una grafica ben curata.

Le Associazioni di volontariato ringraziano tutti i ragazzi per l’impegno che hanno dedicato al progetto, per la realizzazione dei loro lavori e tutto il corpo docente per la collaborazione e per il lavoro di coordinamento. Un sentito ringraziamento va al Dirigente Scolastico Dott.ssa Maria Donata Tardio per aver reso possibile questa

nostra iniziativa e alla Dr.ssa Federica Monaci per aver lavorato con professionalità alla riuscita dell’iniziativa.

Gruppo Donatori di Sangue della Pubblica Assistenza Val d’Arbia

 

Read Details
5perMille

Dona il tuo 5perMille! È un gesto semplice x 90.000 volontari Anpas

5perMille

Dona il tuo #5perMille! È un gesto semplice che aiuta 90.000 volontari Anpas

👉Dona il tuo #5perMille! alle pubbliche assistenze Anpas

È un gesto semplice che permetterà ai novantamila volontari Anpas di portare assistenza pubblica in tutta Italia.
Con le pubbliche assistenze Anpas il tuo #5perMille! è per i volontari e le volontarie che lavorano per ingentilire i cuori ogni giorno in tutta Italia.

🖊Firma nel riquadro “Sostegno del volontariato” del tuo CUD, modello 730 o Modello unico e riporta nell’apposito spazio il codice fiscale della tua pubblica assistenza #Anpas

La mappa dove puoi trovare la “tua” pubblica assistenza Anpas e i codici fiscali per donare il cinque per mille http://www.anpas.org/sostienici/5-per-mille.html

👉I contributi per le associazioni iscritte http://www.anpas.org/categoria-news-generale/2933-contributo-5-per-mille-anno-2018.html

Read Details